♥ VIVO EN ITALIA ♥

Escribiendo mi propia historia…un blog para compartir aventuras y experiencias sobre este maravilloso país mediterráneo.
PayDay Loans viagra

Documental sobre un tema (aún) candente: La Masoneria en Italia, como es una logia masonica en su interior

Programa televisivo: Voyager transmitido el 12.10.2009 por el canal RAI 2

Titolo del documental: “Nel cuore della massoneria” (en el corazón de la masoneria)
Conducido por el periodista: Roberto Giacobbo
Con la intervención del histórico: Aldo Mola

Por una correcta información los videos que les muestro a continuación son en idioma italiano, digo esto en el sentido de que menos traducciones se hacen menos se pierde la información.

Les aconsejo que utilicen esta herramienta de Google (aqui) para traducir los siguientes párrafos los cuales  son el contenido textual al 100% con cada una de las comas y acentosde los siguientes 3 videos que hablan sobre la masoneria:

TESTO ORIGINALE IN ITALIANO -Video parte 1 di 3

Millenni di religioni e diritti, di uomini e donne che si radunano nei tempi, una storia che passa per i costruttori delle cattedrali gotiche e per i cavalieri templari, partendo dal leggendario Hiram, l’architetto che quasi mille anni prima di Cristo avrebbe edificato il tempio del re Salomone a Gerusalemme.

La Massoneria è da sempre circondata dal segreto e dal mistero anche perche a spesso dato rifugio a che disapprovava l’operato dei potenti, quando sporsi significavi il più delle volte l’impiccagione o il rogo.

Di certo nei secoli è diventata una organizzazione a livello mondiale, ma quali sono gli ideali della massoneria?

Fratellanza, uguaglianza, questo è il moto di tutte le massonerie, cosa è una Loggia? cosa accade al suo interno? Questa sera faremmo un viaggio nella storia remota della massoneria e, per fare questo entreremmo a dirittura all’interno di una tempio massonico ma dobbiamo fare un salto indietro nel tempo per vedere dove tutto comincia.

Le corporazione accompagnano la storia dell’uomo sin dall’inizi, dalle palafitte ai primi villaggi, dai costruttori delle piramidi ai tempi dell’antica Grecia e di Roma, da sempre le associazioni riconosciute e tutelate dalla legge detengono i segreti dell’arte dell’architettura.

Nel medioevo per la costruzione di cattedrali, castelli e ponti agli architetti si affiancano scalpellini e vetrai, carpentieri e decoratori, i maestri svelano agli apprendisti i segreti che custodiscono gelosamente come documentano i primi statuti: il manoscritto di Bologna del 1248, quello di Strasburgo di 1459 e quello di Edimburgo del 1656, è la cosiddetta massoneria operativa quella dei costruttori che si spostano di un paese all’altro chiamati dagli imperatori dai capi o dalle autorità comunali, per le loro caratteristiche di segretezza alcuni hanno visto nell’ordine dei cavalieri dei templari i precursori che sarebbero poi diventati le Loggie massoniche.

Poi il 24 Giugno 1717 in Inghilterra viene fondata la prima Gran Loggia ne fanno parte anche scienziati, nobili e studiosi i cosi detti “massoni accettati” , pochi anni dopo nel 1723 vengono stampate le costituzioni della Massoneria, presto nascono Loggie in Spagna, Francia e Italia, in India e negli futuri Stati Uniti di America. Nasce cosi la “Massoneria Moderna” o non speculativa, cioè, non di mestiere ma di pensiero, ma come nasce la massoneria attuale in Italia?
È il 8 Ottobre 1859 in un locale di Torino povero e disadorno 7 massoni si raccolgono per dare vita a una Loggia sono esuli e patrioti, chi ha combattuto per la liberta in Spagna e chi nell’America meridionale affianco di Giuseppe Garibaldi, anche lui massone.

Eccolo!, Giuseppe Garibaldi, abbiamo detto 1859 nasce la Loggia Ausonia che poi vuol dire Italia, il principio fondante era “Uguaglianza dei cittadini” una cosa non scontata come oggi al tempo, ma perche tutto questo non rimanesse sulla nella carta ci voleva un aiuto, un aiuto esterno questo aiuto arrivo dagli Stati Uniti e dall’Inghilterra. Washington anche se non ufficialmente e la sede del Supremo Consiglio della Giurisdizione Meridionale del rito scozzese antico e accettato degli Stati Uniti. A questa fanno capo le Loggie Nazionali e i consigli Supremi di tutto il mondo, il rito scozzese fonde insieme tradizione ebraiche, mitologia egizia e memoria dei templari.

Secondo alcuni studiosi la cosiddetta “stella fiammeggiante” che spesso e posta all’ingresso delle Loggie non sarebbe altro che Sirio, la stella di Iside. Quando George Washington muore nel 1799 tutte le Loggie osservano il luto, per ricordare la figura del primo presidente si decide di innalzare un grande obelisco alto circa 170 metri con una punta affusolata che è una sorta di piramide posta su una colonna. La piramide è già presente nel Gran Sigillo degli Stati Uniti progettato da Thomas Franklin e Thomas Jefferson entrambi appartenenti alle Loggia, e sulla dichiarazione d’indipendenza. La cerimonia della possa della prima pietra del Washington Monument avviene il 4 Luglio 1848 giorno dell’Indipendenza ma anche data con un forte simbolismo templare in quanto se convertita al calendario Giuliano è il giorno di San Giovanni sacro ai Massoni.

Contemporaneamente a quanto accade negli Stati Uniti anche in Europa la massoneria sta gettando le basi per partecipare alla formazione di nuovi stati europei, in Italia è compresso naturalmente un progetto non privo di nemici.

TESTO ORIGINALE IN ITALIANO -Video parte 2 di 3

Nel 1859 in Italia la lotta per l’indipendenza dell’impero asburgico e per l’unificazione è appena iniziata. Con la seconda guerra di indipendenza il regno di Sardegna di Vittorio Emanuele II alleato di Napoleone III contro l’Austria ha ottenuto la promessa della Lombardia, ma il processo di unificazione è un punto fermo. Mentre l’Italia rimane divisa in 7 stati, l’Europa sta ancora vivendo tre grandi cambiamenti incominciati nel 1879 con la Rivoluzione Francese.

La Rivoluzione delle Libertà ovvero dei diritti garantiti dalle Costituzioni, quella dei popoli con le loro giuste richieste d’indipendenza e di liberta. E quella sociale per la parità di diritti tra tutti i cittadini.

In Francia e in tante parti di Europa e ormai chiaro che si sta andando verso un nuovo modello di stato sociale, da un lato si stano gettando le basi per una economia di stampo capitalista, mentre dall’altro nel 1848 Marx ed Engels sono i teorici del manifesto del partito comunista.

Ma qual è il ruolo delle Loggie massoniche?

La Massoneria è un luogo di incontro, di confronto di dialogo una catena di unione. Alla metà del 800 la massoneria torna ad assegnarsi il compito che aveva già alle sue origini, cioè a dire a mettere in confronto le diverse tradizioni culturali di diverse città. La massoneria promuove le enciclopedie, la diffusione dei musei, una cultura del confronto e del dialogo, ma non sono più solo le enciclopedie per i dotti, abbiamo quelle popolari che si possono acquistare a fascicoli per pochi centesimi, cosi ognuno può conoscere tutte le altre civiltà e scoprire in definitiva che in ogni uomo e in ogni tradizione culturale, in ogni popolo di un momento autenticamente di…

La massoneria non ha mai avuto vita facile, in Italia è scomunicata da papa Clemente XII nel 1738, combattuta dalle monarchie assolute e dall’impero d’Austria dopo la restaurazione seguita alla caduta di Napoleone, nei primi decenni del 1800.

Proprio per le loro richieste, in fatti, i massoni non sono assolutamente ben visti dalle case regnanti d’Europa, innanzitutto perche chiedono l’abolizione della tortura e della pena di morte propagandano la liberta di pensiero e di stampa, e quella di manifestare il che praticamente significa mettere in discussione i vecchi ordinamenti.

Contemporaneamente nascono molto società segrete come i carbonari che cospirano per le liberta politiche e religiose adottando simboli molto simili a quelli massonici e dichiarando di avere per proprio protettore Gesù cristo, l’uomo-dio e il dio-uomo. Queste società segrete si attirano in questo modo anche le antipatie della chiesa. Con queste premesse nel 1860 la massoneria in Italia ha per obiettivi l’indipendenza e l’unificazione nazionale e vuole Roma come capitale dello Stato.

Signori deputati il nostro paese piccolo per territorio acquisto credito nei consigli dell’Europa perche è grande per l’idee che rappresenta, questa condizione non e – da pericoli già che nel mentre rispettiamo i trattati non siamo insensibili al grido di dolore che da tanti parti di Italia se leva verso di noi.

Per i massoni la Repubblica ideale può essere una Federazione di liberi comuni o di stati autonomi come gli Stati Uniti D’America o i cantoni della Svizzera oppure può essere una monarchia parlamentare come il Regno Unito di Gran Bretagna o infine Repubblicana come la Francia. Ma la massoneria poteva essere l’organizzazione internazionale in grado di tirale le fila di un grande progetto politico e civile sognato da tanto tempo in Italia?

Abbiamo visto quali erano gli ideali delle prime Loggie massoniche erano costituiti da uomini liberi rispettosi delle legge, organizzati in Società con un proprio regolamento  non si occupavano della religioni ne delle costituzioni dei singoli stati, ma è arrivato il momento di entrare in un tempio massonico, come è fatto?,  per capirlo dobbiamo andare a vedere come era organizzato un antico tempio perche i tempi massonici sono esattamente su quella mappa, stiamo parlando del tempio del re Salomone, si trovava a Gerusalemme ed è stato distrutto nel 586 avanti cristo.

Con la distruzione del tempio per opera di Nabucconodosor i numerosi tesori che conteneva andarono perduti, tra tutti i più importanti era l’arca dell’alleanza che secondo la traduzione conteneva le tavole dei comandamenti che Dio dettò a Mose.  Simbolicamente il tempio di Salomone comprendeva tutti i  regni del pianeta: il mare, la terra, il celo, il mondo vegetali, quello dei metalli e infine il fuoco a rappresentare il sacro. Proprio per questo il tempio massonico ha come modello generale il tempio di Gerusalemme, intesso come la riproduzione in terra del regno di Dio con i suoi comandamenti. Non a caso secondo la tradizione il primo vero massone fu proprio Adamo posto dinanzi tra la scelta del bene ed il male.

TESTO ORIGINALE IN ITALIANO -Video parte 3 di 3

La massoneria moderna è quindi un ordine iniziatico e cavalleresco formato da uomini e donne che non costruisco le cattedrali, come accadeva nei secoli passati, ma che hanno come scopo ultimo la costruzione dell’uomo stesso, libero e rispettoso. Dalla meta del 800 noi sappiamo che inizia la grande rivoluzione sociale soprattutto nell’area industrializzata che porterà alla Rivoluzione Francese di 1848  alla Comune di Parigi del 1871 e poi alla grande Rivoluzione nell’ex Impero Russo nel 1917. La Massoneria è consapevole che le rivoluzioni hanno un ruolo nell’ambito dell’istoria ma vuole sopratutto mirare a costruire attraverso la riforma, attraverso regole nuove una società tollerante.

Proprio perche viene data grande importanza alla tradizione le Loggie sono tenute a rispettare dei rituali ben precisi ma ci chiediamo: che cosa succede realmente all’interno di una Loggia? che cosa accade nel corso di un rituale di ammissione?

Il rituale di ammissione prevede l’accesso tramite un gabinetto di riflessione, in un piccolo locale buio su un tavolino ci sono un teschio, l’inchiostro, una penna d’oca e sabbia per asciugare, a rappresentare i regni vegetale, animale e minerale, e  un foglio di carta lavorata a mano su cui rispondere alle domande di ammissione. Quindi l’aspirante a massone medita sul significato di alcune scritte che lo circondano, inneggianti alla celebre pietra filosofale intessa come conoscenza interiore. Se supera la prova viene bendato o incappucciato perche simbolicamente si appresta a lasciare il vecchio mondo in cui ha vissuto fino ad ora per entrare in un nuovo mondo, per apprendere deve dimenticare. Cosi l’aspirante apprendista è ammesso al tempio. Qui si trova in un nuovo labirinto di simboli e di messaggi, per decifrarli il massone e guidato passo a passo con parole, toccamenti, rumori e suoni. Il significato di questo rito è quello di liberarsi dal pregiudizio e dall’ambizione, su tutto vigila un simbolo ben preciso: l’occhio fiammeggiante.

Chi desidera entrare in massoneria, nel gabinetto di riflessione si trova a rispondere ad alcune domande, sono per esempio:

che cosa devi a te steso? Alla tua famiglia? All’umanità? Oppure che cosa devi a te stesso, alla patria, a Dio?.

Nell’ambito del gabinetto di riflessione scopre veramente che deve superare il proprio passato e deve anche percepire la necessita, se necessario, di sacrificio.

È arrivato il momento di entrare, le telecamere di Voyager per la prima volta varcheranno la soglia   di un tempio massonico. Ci troviamo a Roma nella sede della Gran Loggia d’Italia, attraverseremmo il vestibolo che è cosiddetta la “sala dei passi perduti”.

Eccoci arrivati, il tempio è perfettamente allineato sull’asse est-ovest. Vediamo come è organizzato questo ambiente: all’interno subito le due colonne posizionate esattamente come erano nel tempio del re Salomone, per terra un pavimento a scacchi bianchi e neri, a rappresentare i contrapposti  il bene ed il male, la luce e le ombre ma anche il maschile e il femminile. Qui, durante il rituale si siedono gli apprendisti e al centro su questa ara si trova la bibbia che viene aperta sul vangelo di San Giovanni, e gli strumenti: il compasso e la squadra che devono essere posizionati esattamente altrimenti il rituale non comincia. E poi, ad est, mentre l’ingresso era ad ovest lo scranno del Gran Maestro, intorno a lui altri scranni, quelli dei dignitari, si riconoscono perché sono di colore rosso.

Secondo la Bibbia il tempo di Salomone comprendeva il vestibolo di circa 11 metri di larghezza e 5 di profondità. L’aula lunga circa 38 metri e larga 11, e il tabernacolo perfettamente cubico. Il tempio vero e proprio era circondato dall’atrio dei gentili, da quello delle donne e da quello degli israeliti. Nel tabernacolo o Sancta Sanctorum era collocata l’arca dell’alleanza. Nel insieme la Loggia e dunque una sorta di enciclopedia di simboli e di riferimenti ha varie ed antiche tradizioni, sia religiose che sapienziali.

La massoneria fu alla radice della Società delle nazioni tra il 1917 e il 1920, e successivamente nel 1942-45 dell’Organizzazione delle Nazione Unite.

Un rito che unisce la tradizione del tempio del re Salomone alle piramide, all’astronomia, all’alchimia, alla magia. Un rito che prevede anche una presenza femminile importante come quella di Iside naturalmente di Osiride, una tradizione che è alla base della massoneria, un rito ideato di un personaggio che ben conosciamo Giuseppe Balsamo, Conte di Cagliostro.

Ancora una volta la nostra voglia di viaggiare a caccia di risposte ci ha portato a un mondo particolare, a un mondi ricco di storie ed enigmi come quello della massoneria.  Abbiamo fatto un viaggio nel tempo … indietro nel millennio.

Mi opinión al respecto es que

Cada quien es libre de creer o no creer en lo que mejor le parezca o en lo que considera justo.

Bookmark and Share

Tag:, ,

Posted in TUTTI FRUTTI 8 years, 11 months ago at 10:21 PM.

Add a comment

No Replies

Feel free to leave a reply using the form below!


Leave a Reply

Spam Protection by WP-SpamFree


♥ VIVO EN ITALIA ♥ é a prova di Digg grazie alla cache fornita da WP Super Cache

Better Tag Cloud